Il Giardino Inglese

aDPP07DB0A110D1309Il parco all’inglese è il cuore della tenuta. Adagiato per ben 2 ettari sulla collina è stato concepito e realizzato alla fine dell’800, in concomitanza alla costruzione di Villa Poggiolo, secondo il gusto “inglese” del periodo. Un viale affiancato da tigli porta al cancello di ingresso con pilastri in travertino. Di fronte una bella fontana a cui fanno da sfondo grandi pinus nigra e cedri accolgono gli ospiti. Due viali, uno di tigli e uno di cipressi, conducono alla villa e alle sue dependances. Gli ampi spazi sono strutturati a terrazzamenti e prati, intervallati da vialetti e siepi, piantumati a lecci, pinus nigra, cedri, querce, tuie. Una sapiente progettazione ha collocato le sempreverdi un poco lontane dagli edifici per permettere al sole di raggiungerli nella stagione invernale, mentre la protezione degli alberi a foglie caduche come i tigli stendono la loro cortina verde a proteggerli  esclusivamente dal sole estivo.
Sempre all’interno del parco due serre, la scuderia, una fungaia e un ampio orto coniugavano felicemente spazi ricreativi e funzioni produttive. Un bel campanile in stile gotico domina il parco. Quattro fontane sempre dello stesso periodo costituiscono dei piacevoli divertissement d’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *